Sarah Cattani

Andiamo avanti nel presentare gli artisti che hanno di recente aderito al progetto Storytellers for Peace (Narratori per la Pace).
Alfabeticamente, il personaggio di oggi è Sarah Cattani.
Sul suo lavoro ne abbiamo già scritto in passato qui.
Ecco cosa scrive di sé sul suo sito: quando è il momento migliore per lasciare il tuo lavoro, sbarazzarti di tutte le cose che hai raccolto nel corso degli anni e viaggiare per il mondo? Io davvero non lo so, ma a un certo punto ho deciso che il tempo era giunto!
Ero curiosa del mondo sin da bambina e ho pensato che esplorarlo, in ogni modo possibile, sarebbe stata la cosa giusta da fare, e così ho fatto. Dopo una carriera tra arte, cultura e documentari sul sociale per la televisione e la radio per quasi 10 anni nella mia città di Lussemburgo, il lavoro editoriale per una rivista che collega arti visive e sostenibilità, lavoro creativo per mostre e installazioni video, ho deciso di lasciare tutto alle spalle e ho iniziato il mio percorso personale in tutto il mondo.
Se mi chiedeste oggi: "Dove vorresti essere in questo momento, se potessi essere ovunque?"
La risposta sarebbe sicuramente "qui e ora". E finché questa sarà la mia risposta, so che io sono esattamente dove dovrei essere e questo mi rende felice e contenta ogni singolo giorno.
La vita è adesso, e questa è l'unica verità che ci sia
.

Qui il sito ufficiale.

 

Daniele Barbieri

Proseguiamo nella presentazione, sempre alfabeticamente, del network internazionale degli Storytellers for Peace.
Oggi è il turno di Daniele Barbieri.
Giornalista e saggista, da sempre impegnato per la pace e la giustizia nel mondo, ha nel tempo pubblicato molti libri e scritto per svariate riviste e autorevoli giornali.
E’ stato nei Balcani, in America latina e più volte in Africa.
Ovviamente è anche un narratore orale e affabulatore di notevole carisma, particolarmente esperto in storie di fantascienza.

Da visitare assolutamente il blog collettivo da lui creato: La bottega del barbieri.


D.M.S. Ariyrathne

Continuando il nostro viaggio, in ordine alfabetico, tra l'elenco degli Storytellers for Peace (Narratori per la Pace), ecco a voi Sunil Danapala, alias D.M.S. Ariyrathne.
Sunil è un attore e narratore dello Sri Lanka.
Per farsi una rapida idea dell’uomo, si può solo leggere cosa dice di se stesso sulla sua pagina Facebook: Mi piace vivere felicemente con quello che ho e per rendere felici gli altri.
Sunil è anche membro dell’International Storytelling Network e dal sito si può leggere che è un traduttore dall'inglese al singalese.
Ha lavorato su diversi libri e ha anche pubblicato una antologia di sue poesie.
E’ stato premiato quale miglior traduttore nel 2006 al Festival letterario Statale per la traduzione di "Wild Swans - Three Daughters of China" dell’autrice cinese Jung Chang.
Altre opere tradotte sono "Il nome della rosa" di Umberto Eco e "The Sailor who Fell from Grace with the Sea" dell’autore giapponese Yukio Mishima.

Qui la sua pagina di Facebook.


Lisi Amondarain

Andiamo avanti, sempre alfabeticamente, con la rubrica sugli artisti che hanno recentemente aderito al progetto Storytellers for Peace (Narratori per la Pace).
Introduciamo oggi Lisi Amondarain.
Lisi è una cantastorie proveniente dall’Argentina e fa parte di CIRNAOLA (Circolo orale di narratori dell’America Latina) e IKAJA Associazione internazionale giapponese Kamishibai.
Partecipa a incontri internazionali di narrazione e cantastorie organizzati dalla Books Foundation.
E’ stata chiamata a far parte di spettacoli offerti alla fiera del libro Hospitalizations and child nel 2014.
E’ anche membro di Contaconmigo e del Red Internazionale di Storytelling.
È possibile guardare un video sul suo lavoro qui.

Pagina ufficiale su Facebook qui.
 

Hamid Barole Abdu

Oggi diamo inizio a una nuova rubrica per farvi conoscere meglio i narratori che hanno aderito alla neonata squadra degli Storytellers for Peace (Narratori per la Pace).
Partendo in ordine alfabetico, ecco Hamid Barole Abdu.
È un autore eritreo, narratore e poeta che si preoccupa molto di diritti umani e civili.
Dalla sua pagina su Wikipedia: dopo aver studiato letteratura in Eritrea, si trasferisce a Modena, Italia, nel 1974, dove ha lavorato come esperto interculturale e ha pubblicato diversi articoli sul fenomeno migratorio.
Hamid ha scritto molti libri e antologie di poesie che dimostrano quanto sia grande la sua sensibilità per i problemi delle persone più povere del mondo.
Molti dei suoi testi sono stati trasformati in opere teatrali e spesso si può incontrare egli stesso mentre racconta le sue poesie tra festival e incontri.
Potete guardare alcuni dei suoi recital su Youtube, come questo.

Sito ufficiale.
 

Guarda anche: 

Storytellers for Peace - Narratori per la pace

Storytellers for Peace nasce a giugno 2016 ed è una rete internazionale di narratori che creano storie collettive attraverso i video.

Gli artisti e le storie provengono da tutto il mondo e parlano di pace, giustizia, uguaglianza e diritti umani.


Tutti i partecipanti raccontano uno o più versi della storia nella propria lingua madre.
Come risultato si vedrà una video narrazione multilingue che mostra quanto il mondo possa risultare potente, bello e pacifico quando si unisce per celebrare se stesso.


Il progetto è stato ideato ed è coordinato da Alessandro Ghebreigziabiher, scrittore, narratore, attore e regista teatrale italiano.

Nel video di esordio diciotto narratori da tredici paesi differenti recitano la celebre poesia Se, di Rudyard Kipling:

 

Attivando l’apposita funzione su Youtube è possibile ascoltare la narrazione con i sottotitoli in Italiano, oltre che Inglese e Spagnolo.

I narratori, in ordine alfabetico:
Hamid Barole Abdu (Eritrea)
Lisi Amondarain (Argentina)
D.M.S. Ariyrathne (Sri Lanka)
Daniele Barbieri (Italia)
Sarah Cattani (Lussemburgo)
Alessandro Ghebreigziabiher (ideatore e coordinatore, Italia)
Mahfuz Jewel (Bangladesh)
Barry Stewart Mann (Stati Uniti)
Beatriz Montero (Spagna)
Cecilia Moreschi (Italia)
Enrique Páez (Spagna)
Kristin Pedemonti (Stati Uniti)
Katharina Ritter (Germania)
Lydia Ruiz (Spagna)
Suzanne Sandow (Australia)
Raquel Silvetti (Uruguay)
Nayeli Spela (Slovenia)
John Taye (India)

Iscrivetevi al canale, condividete i video e, soprattutto, la nostra speranza per un mondo migliore.

Informazioni: www.storytellersforpeace.com