Diversità nelle scuole di New York

Con un dibattito appena iniziato a Brooklyn, e un altro ancora molto acceso sulla Upper West Side, la città di New York è stata costretta a fare i conti con il fatto che molte delle sue scuole sono profondamente segregate.
Ma vale la pena ricordare che ci sono storie di successo, le scuole che hanno preso misure deliberate per sostenere la diversità degli studenti, tramite la creazione di "scuole integrate in una città segregata."


In sintesi, ecco i punti chiave:

La scuola deve essere accogliente per tutti: le scuole che realizzino con successo un mix di studenti, riescono anche a creare un clima che accoglie tutti.

Il cambiamento può essere una cosa buona: che si tratti di una nuova scuola in un vecchio edificio, o di una scuola esistente in un nuovo spazio, un cambiamento di scenario è in grado di attrarre famiglie di tutti i tipi.

Diverse politiche di ammissione possono aiutare: le scuole che accettano studenti provenienti da zona all’esterno delle linee regolari, possono attirare studenti di diversa provenienza.

Qui il resto dell’articolo.

Guarda anche: Libri sulla diversità, libri sul razzismo, libri sulla diversità per ragazzi e bambini, libri sul razzismo per ragazzi e bambini, libri sull'adolescenza e romanzi surreali per ragazzi

Bando per racconti e spettacoli: La diversità delle arti

E' online il nuovo bando per la Rassegna "Il dono della diversità": XI Edizione, La diversità delle arti.
Dal testo:

Bando

Parte 1:
Bando riservato ad artisti di ogni genere e tipologia, senza alcuna restrizione, narratori di storie improbabili e attrici prigioniere del proscenio, pittori incompresi e ballerine impazzite, musicisti scordati e sollevatori di anime depresse, cantanti senza pentagramma e compagnie senza compagni, maghi senza bacchetta e super eroine con troppi punti deboli per farci un film, e così via.

Parte 2:

Bando per racconti inediti e brevi (numero di battute variabile, max 3 cartelle).
Tema: la diversità delle arti (danza, teatro, pittura, scultura, ecc.)
I testi scelti saranno narrati dalle attrici e dagli attori de Il dono della diversità in occasione della rassegna.


Qui per approfondire.
 

Guarda anche: 

Storyteller Pet

Eccoci ancora a parlare di un’altra nuova presenza all'interno degli Storytellers for Peace (Narratori per la Pace): Janine Cariño, alias Storyteller Pet, dalle Filippine.
E’ una narratrice, insegnante e anche artista.
In passato è stata membro di Ambahanon Filippine Teatro, la compagnia ufficiale delle arti performative del “Ramon Magsaysay Memorial College”, un gruppo che trasforma storie in movimenti contemporanei.
Poi è diventata membro fondatrice del “Filippine Progetto Storybook”, un movimento auto-gestito sostenuto dal volontariato, che prevede di sviluppare una generazione di lettori che condividano l'amore per la lettura dalla più tenera età attraverso la narrazione.
Nel dettaglio ha lanciato un’altra iniziativa, il “Malungon Progetto Storybook” proprio nella provincia del Malungon, con 110 tra studenti e insegnanti volontari.
Ora sta lavorando per iniziarne un altro a Bangkok, Thailandia, in orfanotrofi, reparti pediatrici e spazi aperti.
Storyteller Pet è anche membro della Rete Internazionale di Storytellers.

Canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCilb41em2LbhqgqEaXtaKyw




 

Omira Bellizzio

Eccoci ancora alle prese con una nuova voce tra gli Storytellers for Pace (Narratori per la Pace), che di recente hanno creato un altro video, in occasione stavolta della Giornata Internazionale della Pace 2016, Imagine.
Stiamo parlando di Omira Bellizzio, dal Venezuela.

E’ una poetessa, scrittrice, narratrice, intrattenitrice con la lettura e la scrittura creativa per bambini e adolescenti.
Ha una laurea in Studi Internazionali e Radio Speaking presso l'Università Centrale del Venezuela e un Master venezuelano in Lettere, Università di Carabobo.
E’ anche un’esperta universitaria in attività di lettura laureata all’UNED, Spagna quale membro dell’Organizzazione degli Stati Americani (OAS).
Produce e conduce il “Radial Mircro Poetapop” tramite la stazione Radio FM 104.5 dell'Università di Carabobo.
E’ altresì membra dell’International Storytellers Network.

Sito ufficiale: http://es.wix.com/omirabell/omirabellizzio
Blog: http://secretosdeltaller.blogspot.it/