Racconto sul web nel futuro

“Facciamo ancora una volta un mix? Incartiamo?”
“D’accordo, incartiamo.”
E il nostro esce ulteriormente soddisfatto per l’upgrade della propria deludente identità.
Nondimeno, il giorno successivo è ancora al negozio.
“Signorina, buongiorno.”
“Oh, salve, cosa la porta di nuovo da noi?”
“Mi perdoni, le sembrerà strano…”
“Tutt’altro, signore. E non ha idea quanto, tutt’altro. Si apra pure, con me, sono fatta per capire i suoi bisogni. E pure su questo, non ha idea di quanto sia fatta per tale scopo.”
“Ecco, la voce si abbina perfettamente con la faccia, ma il corpo… no, dico, mi ha visto?”

Leggi il resto

Commenti