Agenda

Sabato 13 Gennaio 2018, Spettacolo teatrale e musicale in occasione dell'uscita del romanzo Carla senza di Noi, Graphofeel Edizioni, Libreria Ubik – Via Adige 2, Monterotondo (RM) - Ingresso libero

La nostra storia


Perché “Il dono della diversità”? Semplice. Perché crediamo fermamente che la diversità debba essere celebrata ogni giorno, ora, attimo della nostra vita come un regalo. Un regalo da conquistare, un naturale presente che non è mai dovuto, un dono che non finiamo mai di scartarne la confezione, fortunatamente. Sì, perché la conoscenza di sé è un’avventura straordinaria, che riguarda tutti indistintamente, sia chi viene accolto e anche chi desideri accogliere. Perché solo conoscendo noi stessi scopriamo e comprendiamo gli altri e viceversa.
Perché la narrazione? E quale modo migliore esiste di raccontare e ascoltare storie per incontrarci tutti?



Abbiamo iniziato questo viaggio esattamente nel novembre del 2005, a Roma, con il laboratorio di narrazione teatrale ideato da Alessandro Ghebreigziabiher, inteso con un duplice significato: un percorso di formazione esperienziale sul teatro di narrazione, diretto dallo stesso Ghebreigziabiher, ma anche un laboratorio nel senso di spazio in cui le persone hanno la possibilità di lavorare insieme e mettere al servizio di tutti ogni singola risorsa.
Nel 2007 c’è stata l’edizione numero uno della rassegna di teatro di narrazione. Il tema fu la diversità dei metodi narrativi e abbiamo così mescolato tra gli altri la poesia di Yvan Tetelbom con i racconti autobiografici di Gabriella Ghermandi, quelli di Cristina Ali Farah con il consueto spettacolo degli allievi del laboratorio.
Per l’edizione del 2008 il filo conduttore deciso fu la diversità dei narratori e abbiamo pubblicato il seguente bando in varie lingue, tra cui Inglese, Napoletano, Calabrese e Romanesco: Il “Laboratorio interculturale di narrazione teatrale” cerca spettacoli per la II Edizione della Rassegna "Il dono della diversità", a Roma, da Maggio a Giugno 2008. Romanesco, Arabo, Napoletano, Tigrino, Calabrese, Inglese, Siciliano, qualunque sia la vostra lingua essa sarà ben accetta, anzi!!!
Hanno richiesto la loro partecipazione circa settanta artisti e compagnie da nord a sud, con spettacoli molto interessanti ed estremamente originali, dandoci la prova che, forse, non siamo così pazzi nel credere in una multiculturalità italiana.
Il risultato è stato un festival di dieci spettacoli veramente interessanti.
La terza Edizione è stata dedicata alla diversità delle storie e si è svolta a giugno 2009, ancora una volta a Roma.
Il bando è stato il seguente: Cercasi storie vere: Avete vissuto come protagonisti o semplici osservatori qualcosa che ritenete debba essere assolutamente raccontato?
Le storie scelte sono state portate in scena dagli attori del laboratorio in occasione dell'evento.
Verso la fine del 2009, in vista della quarta edizione della rassegna, abbiamo pubblicato questo bando: Cercasi notizie: conoscete un fatto che pensate sia stato involontariamente o consapevolmente ignorato dai media?
La IV edizione della rassegna di teatro di narrazione, sul tema della diversità delle notizie, ha avuto luogo il 4 e il 5 giugno 2010 a Roma.
Eccoci al 2011, preceduto dal seguente bando: Avete un sogno capace di rendere il nostro mondo migliore? Raccontatelo attraverso una storia e inviateci il testo. I lavori scelti verranno messi in scena in occasione della prossima Edizione della Rassegna di narrazione. Così è stato: V Edizione La diversità dei sogni, dal 20 al 29 Maggio 2011 a Roma.

Per l'edizione successiva abbiamo pubblicato il seguente bando: L'amore tra un genitore e un figlio, tra un uomo e una donna, tra amici, tra persone di differenti origini, tra creature dello stesso sesso. L'amore platonico, erotico, romantico, l'amore nascosto, esibito, velato. L'amore impossibile eppure inarrestabile. Hai uno spettacolo di teatro narrazione su almeno uno di questi amori?  Così siamo giunti alla VI Edizione della Rassegna di teatro narrazione La diversità dell'amore (Maggio 2012).
In vista della VII Edizione della rassegna, dal titolo "La diversità della crisi", ecco il bando: Cercasi storie: avete un'idea su come affrontare la crisi con leggerezza e ironia? Raccontatela attraverso una storia e inviateci il testo a questo indirizzo (max 3 cartelle).
I lavori scelti sono stati messi in scena dagli attori del laboratorio, i Diversi, in occasione della rassegna La diversità della crisi, che ha avuto luogo a Roma, presso il Teatro Planet, ad aprile 2013.

Dopo aver pubblicato il nuovo bando, eccoci giunti all'VIII edizione, La diversità delle favole, a Roma, ancora al Teatro Planet, dall'11 al 13 aprile 2014.
La diversità della paura, IX edizione della rassegna, preceduta dal consueto bando, ha avuto luogo sempre a roma, ancora al Teatro Planet dal 17 al 19 aprile 2015.
La X edizione La diversità del tempo, anticipata dal bando per i racconti, si è svolta nuovamente al Teatro Planet di Roma, dal 29 aprile all'8 maggio 2016.
La diversità delle arti, XI edizione, la quale ha previsto un bando aperto a più discipline, tra cui ovviamente teatro, ma anche danza e musica, ha avuto luogo dal 25 marzo al 9 aprile 2017.
Siamo al lavoro per la XII edizione.




 




Commenti