Brano per riflettere su internet

Sul serio credi che tali clamorosi colpi di stato digitali avvengano grazie alla gente comune, che è stanca, non ne può più, è arrabbiata, nessuno l’ascolta e altre brevettate e poi vendute amenità?
Avanti, ci hai pensato, ammettilo, perché sai benissimo che non sia roba affatto nuova, è già successo: dai un megafono a un tizio scaltro e senza scrupoli e più il volume è alto e altrettanto creerà divisione tra povero e povero.
E la divisione è un bene.
Già che ci siamo, vogliamo vuotare il sacco del tutto?

Leggi il resto

Commenti