La diversità etnica è minacciata dai cambiamenti climatici

Il cambiamento climatico è un fenomeno che minaccia la diversità etnica del pianeta, indipendentemente dal fatto che siate neri, chiari o meticci, povero o ricco, se apparteniate a paesi sviluppati o in via di sviluppo, capitalisti o socialisti.Ciò è riconosciuto da tutti i funzionari di alto livello in occasione del vertice sui cambiamenti climatici (COP-20), che riunisce i delegati di 195 nazioni, le quali hanno firmato la Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC).
La lotta contro il cambiamento climatico richiede impegno reale e non retorica.
A questo summit, che si svolge a Lima, capitale del Perù, un gruppo di bambini peruviani ha consegnato al segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon una scatola con più di due milioni di firme a favore dell'ambiente.
Il tempo è ora, la decisione di sviluppare piani per ridurre i gas a effetto serra, perché è il momento di combattere il cuore del cambiamento climatico, hanno dichiarato ieri i presidenti dei paesi membri dell’Alleanza del Pacifico (Messico, Colombia, Cile e Perù).

Qui l'intero articolo del Diario Cambio de Puebla, Messico.

Commenti