Diversità nella tv britannica

Secondo un recente studio da parte del Creative Diversity Network, la BBC deve fare ancora molto in tema di divesità.
Come dire, anche all'estero non è che sia il paradiso.
Difatti, dal report emerge che le donne, gli anziani, le minoranze etniche, i diversamente abili e persone LGBT restano poco rappresentati rispetto ai maschi e ai giovani.
Le percentuali delle rispettive categorie citate presenti sul piccolo schermo sono:
Donne: 42%
Persone sopra i 55 anni: 16.1%
Minoranze etniche: 13.4%
Diversamente abili: 2.5%
LGBT: 1%

Continua qui.

Commenti